Il mondo dei Prestiti Online

Con l’avvento di Internet, il mondo dei prestiti si è trasferito anche nell’universo infinito del web, tanto che, navigando in rete, ci si rende conto ben presto di quanto anche qui esso abbia acquistato sempre più spazio, grazie alla presenza di piattaforme online e siti web.

I servizi offerti dal mondo dei prestiti online prevedono principalmente un’assistenza agli utenti riguardo la scelta del prodotto di credito al consumo, in modo che essi vengano indirizzati verso l’offerta che meglio risponde alle loro necessità e alle loro diverse esigenze.

Nello specifico, il mondo dei prestiti online è un nuovo mondo nel quale le piattaforme svolgono il ruolo di punto d’incontro tra privati, i quali possono comunicare fra loro senza rivolgersi ad altri ed ulteriori mediatori.

Il cosiddetto “Social Lending”

ll Social lending, chiamato anche prestito peer-to-peer, permette a coloro che lo richiedono di ricevere delle somme di denaro a tassi convenienti rispetto a quelli concessi dagli istituti bancari, in quanto il creditore ed il richiedente vengono messi in diretta comunicazione grazie all’utilizzo e all’ausilio del web. Colui che concede il credito, in questo caso, può riscuotere un buon profitto, mentre colui che richiede e riceve il prestito può godere di tassi di interesse molto meno gravosi nel momento in cui deve restituire la somma.

Il social lending è un servizio che offrono delle società online aventi come finalità quella di facilitare l’incontro tra domanda e offerta di prestiti personali tra privati. Tra le migliori società online autorizzate dalla Banca d’Italia presenti in rete è da segnalare PRESTIAMOCI.it, la quale nel marzo del 2016 ha ricevuto anche il sigillo di “TOP Condizioni” nell’ambito del Social Lending.

Come funziona il Social Lending

Il Social Lending funziona in maniera abbastanza semplice: vi sono delle piattaforme che accolgono da una parte chi ha necessità di richiedere un prestito e dall’altra cittadini privati che mettono a disposizione il proprio denaro.

Colui che richiede un prestito deve però presentare le dovute garanzie affinchè possa aver accesso al credito e ottenere così il capitale dai privati. Una volta terminata la registrazione sulla piattaforma, chi richiede un prestito deve presentare il suo progetto, descrivendosi ed indicando la cifra di cui ha bisogno. Colui che mette a disposizione il proprio denaro, invece, può decidere personalmente il progetto sul quale capitalizzare oppure scegliere che sia la piattaforma a decidere per lui automaticamente.

Il principio di base che rende sicuro ed affidabile il meccanismo risiede nel fatto che non vi è un rapporto univoco fra chi richiede e chi investe il denaro. I prestiti, infatti, vengono suddivisi in piccole somme per far si che vari investitori concedano una parte del proprio capitale a vari richiedenti. In questo modo il rischio di insolvibilità è ridotto in maniera significativa e le eventuali perdite sono così molto limitate.

Perchè scegliere un prestito online

Sempre più persone sono coinvolte in una crisi economica senza precedenti, che non sembra intravedere alcuna via d’uscita. I cittadini sono così costretti ad affidarsi ad un istituto di credito per rendere la situazione un po’ meno complicata. In questo ambito, l’opportunità di scegliere un prestito online è senz’altro molto presa in considerazione da parte degli utenti, alla ricerca di un canale privilegiato per sostenere spese più o meno difficili.

Ma per quali motivi si intraprende la strada relativa al prestito online e quest’ultimo viene preferito rispetto ad una banca fisica? Le motivazioni interessanti non mancano assolutamente. Le agevolazioni per i consumatori possono essere molteplici se loro decidono di preferire il web ad un servizio di tipo classico. I vantaggi si notano fin da subito e sono generalmente molto sostanzioni.

La scelta di prendere un prestito online può derivare prima di tutto proprio dalla sua convenienza. L’apertura del conto corrente non richiede più spese in eccesso e tutto viene effettuato dal proprio dispositivo fisso o mobile, senza dover pagare cifre esose. A tutto questo bisogna aggiungere la decisione di diverse aziende di proporre promozioni riservate soltanto a coloro che operano sul web, con i lati positivi che si notano quindi fin dal primo momento. Ma il risparmio non si limita soltanto ad un aspetto puramente economico e finanziario, ma va ben oltre tali fattori materialistici. Il contraente può gestire tutte le pratiche con maggiore facilità e viene sollevato da diversi oneri burocratici, considerati dai più estremamente antipatici. Con un PC, uno smartphone o un tablet, e una connessione ad Internet, tutto può essere effettuato senza alcuna difficoltà e in un arco di tempo molto rapido.

E la situazione migliora ulteriormente quando si ha a che fare con le cosiddette banche online, che sembrano progressivamente destinate a soppiantare del tutto quelle fisiche. Questa nuova tipologia di finanziamento non possiede alcun tipo di sede locale e tutto viene finalizzato ad un utilizzo puramente telematico, con risultati conclusivi più che soddisfacenti sia per il cliente che per la banca. A tutto ciò è necessario aggiungere l’opportunità da parte dell’utente di mettere a confronto tutte le realtà virtuali in questo ambito, dando un’occhiata ai vari dettagli e scegliendo i parametri finanziari giusti. Un obiettivo possibile grazie all’ausilio dei comparatori online, che nascono proprio al fine di inserire tutte le principali tariffe e fare in modo che i clienti possano trovare quella più conveniente per le proprie esigenze. Si possono così visualizzare le varie offerte e le condizioni necessarie per poter usufruire di un buon prestito online.

In generale, scegliere un prestito online può risultare molto utile per le sue finalità di utilizzo. Tale forma di finanziamento possiede diverse analogie rispetto ai prestiti tradizionali e può andare bene per numerosi scopi finanziari. Chi è alla ricerca di una liquidità immediata, chi vuole un aiuto economico per acquistare una nuova auto, chi ha intenzione di ristrutturare la propria casa, o anche chi sogna di intraprendere una vacanza da sogno può affidarsi ai prestiti online per togliersi qualsiasi sfizio. Inoltre, il finanziamento viene ricevuto nel giro di pochissimo tempo, saltando i già citati passaggi burocratici che tanto rendono complicate numerose operazioni. Dopo la richiesta iniziale inoltrata tramite il web, devono passare soltanto poche ore prima che si possa usufruire della somma di denaro richiesta, con le banche che garantiscono una risposta pressoché immediata.

Inoltre, la richiesta di un prestito online è estremamente facile e veloce. Si va sul sito Internet della banca trovata in seguito a varie ricerche iniziali e si prosegue inserendo tutti i dati del caso. Al momento della stipula del prestito, non bisogna fare altro che ricevere i documenti relativi al contratto, che di solito la banca invia tramite e-mail. Un occhio attento va rivolto anche a parametri aggiuntivi che non andrebbero mai lasciati in secondo piano. Tra questi, trovano un’importante voce in capitolo i tassi di interesse che fanno parte del Tan e del Taeg. Infine, bisogna tenere d’occhio con la massima precisione la durata del contratto di prestito, le eventuali spese accessorie, l’importo di ciascuna rata e la somma che deve essere erogata alla fine del tempo prestabilito. Tutti fattori che devono consentire ad un utente di essere soddisfatto di un servizio che porti a scegliere un prestito online di assoluto rilievo.