• Scritto da

Barcellona Real Madrid, un classico del football mondiale

Per tutti gli amanti del gioco del calcio c’è una data da segnalare. Il 3 aprile 2016 è in programma la supersfida Barcellona-Real Madrid.

Questa sfida viene chiamata in Spagna semplicemente “el clasico”, espressione che ben indica l’importanza di questa sfida e la storica rivalità tra le due super potenze mondiali del calcio moderno.

Come ogni anno la Liga, il campionato spagnolo, vede come principali attori le due squadre principali delle città di Barcellona e di Madrid. I panni del terzo incomodo per la conquista della Liga (scudetto) sono vestiti dalla seconda squadra di Madrid, l’Atletico Madrid allenato dall’argentino Pablo Simeone.

Il 3 aprile tutta la Spagna si fermerà per assistere alla grande sfida tra le due squadre. Negli ultimissimi anni la sportiva rivalità si è allargata a non solo le due squadre, ma anche ai giocatori più rappresentativi delle due squadre, nonché ai due giocatori migliori del mondo.

Da una parte, nelle fila dei balugrana, c’è l’idolo Lionel Messi, dall’altra parte, nelle fila dei blancos, c’è l’idolo Cristiano Ronaldo.

Una sfida nelle sfida, che, per la verità, ha visto quasi sempre primeggiare la stella del Barcellona Leo Messi.

La sfida nella sfida ci sarà anche a livello di tridente di attacco. Per gli spagnoli ci saranno Ronaldo, Bale e Benzemà. Per i padroni di casa ci saranno Messi, Suarez e Neymar, questi tre indicati da molti esperti come uno dei migliori tridenti meglio assortiti nella intera storia del calcio. Lo affermano autorevoli esperti e lo consacrano i numeri: lo scorso anno, nel 2015, sono stati capaci di segnare, solo loro tre, 137 gol. Addirittura 3 in più di tutti i gol segnati dal Real Madrid, squadra notoriamente molto prolifica di gol.

Sono numerosi i personaggi famosi che non mancheranno tra gli spalti del Camp Nou. Tra questi, ha già confermato la presenza il grande indimenticato Diego Armando Maradona. Vero e proprio idolo dei tifosi del Napoli ma campione mai dimenticato anche per i tifosi del Barcellona, squadra nella quale ha militato prima di arrivare a giocare nella squadra partenopea.

Per l’occasione è facile prevedere un incremento dei voli Napoli Barcellona (info su http://blog.aeroportodinapoli.it/), perchè per l’occasione molti appassionati di calcio del sud italia, dal palato sopraffino, si concederanno una trasferta nella città catalana per assistere dal vivo alla partita evento.